Centro Porsche Lugano
Tel. +41 91 961 80 60
info@porsche-lugano.ch

La nuova Porsche Macan S

Porsche Macan S: partenza con un nuovo motore turbo V6

Porsche espande la sua gamma di SUV compatti con la potente Macan S. Il produttore di auto sportive introduce un motore turbo a benzina V6 da tre litri con una geometria della camera di combustione ulteriormente sviluppata e filtro antiparticolato per motori Otto. Il propulsore sviluppa 260 kW (354 CV) e raggiunge una coppia massima di 480 Nm. Ciò corrisponde a un aumento di 10 kW (14 CV) oppure 20 Nm rispetto al modello precedente. Il tempo di accelerazione da fermo a 100 km/h si riduce di 0,1 s a un totale di 5,1 secondi con il pacchetto Sport Chrono opzionale. La velocità massima è 254 km/h. Il consumo è di 8,9 l/100 km secondo il ciclo NEDC correlato. La Macan S si avvantaggia di tutte le innovazioni della serie, fra cui la fascia di raccordo a LED nella parte posteriore e, negli interni, il Porsche Communication Management integrato in rete con touch screen da 10,9 pollici.

Nuovo motore V6 con Central Turbo Layout
Nella Macan S Porsche utilizza un motore a V a sei cilindri di nuova concezione con cilindrata di tre litri. Il turbocompressore a gas di scarico Mono è disposto a V all’interno del cilindro secondo il cosiddetto Central Turbo Layout. I brevi percorsi dei gas di scarico tra le camere di combustione e il turbocompressore assicurano una risposta particolarmente spontanea. Il nuovo turbocompressore Twin Scroll consente una coppia elevata nei regimi a bassa velocità. Nella tecnologia Twin Scroll, i flussi dei gas di scarico vengono alimentati separatamente in modo continuo alla girante della turbina. Di conseguenza, gli svantaggi del cambio di carico vengono significativamente ridotti. La geometria della camera di combustione ulteriormente sviluppata con iniettore centrale va a vantaggio di un'efficace preparazione della miscela. Oltre all'aumento della potenza per litro da 113 a 118 CV, migliorano anche le emissioni di scarico.

Nuovo assetto del telaio per maggiore agilità
Da sempre tipicamente sportivo, il telaio della Macan con pneumatici misti, Porsche Traction Management (PTM) e trazione integrale intelligente è stato ulteriormente ottimizzato per il restyling del modello. I componenti in acciaio sull'avantreno sono stati sostituiti da forcelle di sospensione in alluminio. La nuova struttura in lega leggera è più rigida e riduce le masse non sospese. Di conseguenza, la Macan sterza con maggior precisione e le sospensioni sono ancor più confortevoli. Il nuovo assetto degli stabilizzatori assicura inoltre un comportamento in marcia più neutro. Come prima, per aumentare la dinamica sono disponibili come opzione la regolazione ammortizzatori Porsche Active Stability Management (PASM), le sospensioni pneumatiche regolabili in altezza con pistone di rotolamento ottimizzato e nuovi ammortizzatori idraulici, nonché il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus).

Freni ulteriormente sviluppati con punto di pressione più preciso
Anche nei freni della nuova Macan S è stato svolto un lavoro di affinamento che si nota soprattutto nel cambio di sensibilità del pedale del freno. Il guidatore aziona ora un cosiddetto pedale in «lamiera organica» che pesa circa 300 grammi in meno rispetto alla precedente parte in acciaio e agisce sul cilindro principale del freno con un braccio di leva accorciato. Il freno non solo risponde più spontaneamente, ma colpisce anche per la sua connessione molto rigida e un punto di pressione molto preciso. L'approccio ancora più sportivo della nuova Macan si riflette nel modello S nei dischi freno anteriori ampliati che aumentano in diametro di dieci millimetri fino a 360 millimetri totali, lo spessore del disco cresce a 36 millimetri (due millimetri in più). Le nuove pastiglie dei freni sono senza rame. La Macan S può essere equipaggiata opzionalmente con il freno in ceramica Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB).

Design affinato con illuminazione completa a LED e nuove funzioni digitali
La Macan S si arricchisce anche di tutte le innovazioni dell'ultimo restyling del modello, tra cui vi è anche la fascia di raccordo tra i moduli luci posteriori a LED, elaborata in 3D. I proiettori principali sono dotati di tecnologia LED di serie e, a scelta, controllano in modo adattivo la distribuzione della luce tramite il Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus). Il nuovo Porsche Communication Management (PCM), ora con touch screen Full HD da 10,9 pollici, è completamente integrato in rete di serie e include una navigazione online con informazioni sul traffico in tempo reale tramite servizio «Here Cloud», la predisposizione per il telefono cellulare, due interfacce audio e anche un sistema di comandi vocali intelligente. Sono inoltre presenti di serie Porsche Connect Plus con modulo telefono LTE e lettore di schede SIM, hotspot WLAN e numerosi nuovi servizi Porsche Connect.

Volante sportivo GT, ionizzatore e assistente per la guida in colonna
Il carattere sportivo della nuova Macan S è sottolineato dal volante sportivo GT, già impiegato sulla 911, che trova posto sulla Macan come parte integrante del pacchetto Sport Chrono opzionale, insieme all’interruttore Mode integrato sul volante con pulsante Sport Response. Su richiesta, è possibile aumentare il comfort con il nuovo assistente per la guida in colonna, un parabrezza riscaldabile e uno ionizzatore che contribuisce a migliorare la qualità dell'aria interna insieme con il filtro antiparticolato di serie.

La nuova Macan è ordinabile da subito. I prezzi in Svizzera partono da CHF 85.500, IVA e allestimento specifico per il Paese inclusi. I clienti svizzeri si avvantaggiano dei contenuti del Porsche Swiss Package che comprende le seguenti opzioni senza sovrapprezzo: specchi retrovisori esterni e interno con dispositivo antiabbagliante automatico, servosterzo Plus, ParkAssistant anteriore e posteriore con telecamera retromarcia, sedili anteriori riscaldabili, proiettori principali a LED con PDLS+ e radio digitale. Inoltre, i clienti svizzeri ottengono un prolungamento della garanzia (2 + 2).

Contatto Team Vendita

Galleria