Centro Porsche Lugano
Tel. +41 91 961 80 60
info@porsche-lugano.ch

La nuova Porsche 911

L’ottava generazione di un’icona: debutto mondiale a Los Angeles

Rullo di tamburi a Los Angeles: l’ottava generazione della Porsche 911 entra in scena. Alla vigilia del L.A. Auto Show la nuova Noveundici ha festeggiato la sua anteprima mondiale. E continuerà a definire gli standard in termini di sportività esclusiva anche in futuro. Inconfondibilmente legata al DNA del design Porsche, significativamente più aggressiva nell’aspetto e con interni completamente nuovi, arricchiti da un ampio monitor touch screen di 10,9 pollici, la nuova Noveundici si presenta senza tempo – e insieme modernissima. Comandi e componenti del telaio intelligenti e sistemi di assistenza innovativi combinano la dinamica senza compromessi della classica vettura sportiva a motore posteriore con le esigenze del mondo digitale.

Dopo un ulteriore sviluppo, la nuova generazione di motori boxer a sei cilindri sovralimentati si presenta, con 331 kW (450 CV) nei modelli S, più potente che mai. Un processo di iniezione migliorato e un turbocompressore di nuova progettazione con intercooler aumentano l’efficienza del propulsore. La trasmissione di potenza è affidata a un accoppiatore doppio a otto rapporti di nuova concezione. Ulteriori punti di forza sono il nuovo «Wet Mode» per prestazioni ancora più affidabili sul bagnato, il sistema di visione notturna con telecamera a infrarossi e la connettività integrale che utilizza il principio della swarm intelligence. L’offerta è completata da tre proposte digitali esclusive: l’applicazione «Porsche Road Trip» per viaggi eccezionali, l’assistente personale «Porsche 360+» e il calcolatore delle emissioni a base web «Porsche Impact» per azzerare l’impronta di CO2 individuale.

Modelli Carrera S a partire da 450 CV

Il motore boxer a sei cilindri sovralimentato della 911 Carrera S* e della 911 Carrera 4S sviluppa ora 331 kW (450 CV), il che corrisponde a un aumento di 22 kW (30 CV) rispetto al modello precedente. In accelerazione da zero a 100 km/h entrambe le varianti della 911 non superano la tacca dei quattro secondi: 3,7 secondi sono necessari al coupé a trazione posteriore, mentre per la 911 Carrera 4S con trazione integrale bastano 3,6 secondi. Pertanto, le due auto sono di 0,4 secondi più veloci rispetto al proprio modello precedente. Con il pacchetto Sport Chrono opzionale, il vantaggio aumenta di altri 0,2 secondi. Le velocità massime sono ora di 308 km/h (911 Carrera S) e 306 km/h per la variante a trazione integrale. Il consumo della 911 Carrera S è fissato a 8,9 l/100 km in correlazione al NEDC, quello della 911 Carrera 4S a 9,0 l/100 km.

Linguaggio di design chiaro e identità inconfondibile

Il design degli esterni è stato riconfigurato e sottolinea il salto di prestazioni della 911 rispetto alla Typ 992. Sopra le grandi ruote con diametro anteriore di 20 e posteriore di 21 pollici si aprono passaruota notevolmente più ampi. La coda, ora uniformemente ampia per tutti i modelli, sottolinea la sezione centrale snella. Nella parte anteriore, la carrozzeria si espande in larghezza di 45 millimetri. L’integrazione a filo con le porte delle maniglie estensibili elettricamente accentua il profilo laterale attillato e liscio. Tra i nuovi proiettori a LED, il cofano anteriore con una rientranza impressa riprende il design delle prime generazioni della 911. Nella parte posteriore sono dominanti in tutti i modelli lo spoiler posteriore notevolmente più ampio, estensibile in modo variabile, e la sottile fascia di raccordo senza soluzioni di continuità. A eccezione dei paraurti frontale e posteriore, l’intera pelle esterna è ora realizzata in alluminio.

Gli interni interamente nuovi sono contraddistinti dalle linee chiare e diritte del cruscotto portastrumenti con pannello strumenti arretrato. La paternità di questa soluzione risale alle Noveundici degli anni Settanta. Oltre al tipico contagiri centrale Porsche, due sottili display a forma libera e senza telaio forniscono informazioni al guidatore. Grazie alla nuova architettura, lo schermo centrale del Porsche Communication Management (PCM), ora largo 10,9 pollici, può essere utilizzato in modo rapido e sicuro. Al di sotto si trova un gruppo interruttori compatto con cinque pulsanti per l’accesso diretto a importanti funzioni della vettura. Nel campo della digitalizzazione, con la sua connettività permanente e nuove funzionalità e servizi, la 911 compie un passo ulteriore nel futuro. Il PCM include di serie, tra l’altro, una navigazione online basata sul principio della swarm intelligence e Porsche Connect Plus.

Nuovi sistemi di assistenza per maggiore sicurezza e comfort

Come novità mondiale, Porsche ha sviluppato di serie il «Wet Mode». Questa funzione rileva l’acqua sulla strada, condiziona di conseguenza i sistemi di regolazione e avvisa il guidatore. Questi può quindi calibrare la vettura tramite un pulsante o l’interruttore Mode sul volante (pacchetto Sport Chrono) con particolare attenzione alla sicurezza. Inoltre, l'assistente di avvertimento e alla frenata di emergenza, pure di serie, rileva tramite telecamera il rischio di collisione con oggetti in movimento e avvia una frenata di emergenza, se necessario. Per la prima volta è disponibile come opzione per la 911 un sistema di visione notturna con telecamera a infrarossi. L’Adaptive Cruise Control (regolazione adattiva della velocità) offerto su richiesta comprende il controllo automatico della distanza, una funzione «stop and go», la protezione reversibile degli occupanti e una nuova funzione autonoma di arresto di emergenza.

In Svizzera, la 911 Carrera S costa a partire da 156'700 CHF, la 911 Carrera 4S a partire da 167'100 CHF, inclusa IVA e allestimento specifico per il Paese. I clienti svizzeri ottengono un prolungamento della garanzia (2+2) e beneficiano inoltre dei contenuti del pacchetto Porsche Swiss che comprende le seguenti opzioni senza sovrapprezzo: proiettori principali a LED a matrice con Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus), specchi retrovisori esterni e interno con dispositivo antiabbagliante automatico e sensore pioggia integrato, ParkAssistant anteriore e posteriore con telecamera posteriore, parabrezza con fascia grigia, sedili anteriori riscaldabili, BOSE® Surround Sound-System e radio digitale. I nuovi modelli sono ordinabili da subito.

Offerte digitali: «Road Trip», «360+» e «Impact»

«Porsche Road Trip» supporta gli appassionati di auto nella pianificazione, organizzazione e navigazione di tour particolari. I percorsi curati includono suggerimenti esclusivi in merito a hotel e ristoranti, nonché luoghi di interesse e punti panoramici lungo il percorso.

L’obiettivo di «Porsche 360+» è quello di rendere l’esperienza Porsche tangibile nella vita del cliente al di là della vettura. Il nucleo di «Porsche 360+» è un assistente personale a disposizione dei clienti 24 ore su 24, inteso a semplificare la vita quotidiana e rendere possibili esperienze esclusive.

«Porsche Impact» è un calcolatore delle emissioni che calcola i contributi finanziari pagabili dai clienti Porsche al fine di compensare la propria impronta di CO2. La scelta dei progetti di protezione del clima, certificati a livello internazionale, nei quali investire viene eseguita autonomamente dal cliente. I progetti sono distribuiti in tutto il mondo e si concentrano nei settori dell’energia eolica, idraulica e solare e sulla conservazione delle foreste.

Contatti

Galleria